Sono io, Benito Mussolini

Sono io, Benito Mussolini

0 0 hace 9 meses
Mercoledì, 25 aprile 1945, Milano, Corso Monforte. Tedeschi! Infami traditori. Cani maledetti. Devo arrivare in Prefettura. Devo riflettere e prendere una decisione. Il tempo è poco: "Autista, accelera!" Ho ancora nelle orecchie le parole del prefetto Bassi durante la riunione in Arcivescovado. I tedeschi hanno avviato trattative per una resa in segreto a nostra insaputa. Come ho potuto fidarmi? Come ho potuto essere così sciocco e credere che in questo gioco alla guerra ci fosse ... Más informaciones

Autor

Síguenos en Facebook